Bolstering Bitcoin: il CEO di Grayscale Barry Silbert mira a raggiungere 13 milioni di utenti di Robinhood

La scala di grigi sta finalmente iniziando a strappare i benefici dell’accumulo di beni crittografici. In qualità di maggiore gestore di asset digitali al mondo, la società di investimenti ha registrato guadagni stellari nel secondo trimestre del 2020, a seguito dell’aumento dell’adozione di crittografia istituzionale e di un’amichevole atmosfera normativa in materia di crittografia.

I principali catalizzatori che hanno visto Grayscale raggiungere recentemente il massimo storico di 5,4 miliardi di dollari di asset in gestione (AUM) sono probabilmente l’attesa in corso di Bull Run nel mercato della crittografia e il recente via libera delle banche statunitensi alla custodia delle valute crittografiche.

Questo ha spinto molti investitori istituzionali, trader e nuovi adottanti ad acquistare, vendere o investire a lungo termine in vari asset crittografici. Grayscale ha dichiarato che gli investitori istituzionali hanno rappresentato l’85% della sua crescita epica in AUM, che si è verificata nella seconda metà di luglio 2020.

Obiettivo: 68 trilioni di dollari di trasferimento di ricchezza ai giovani

Grayscale è stato lanciato nel 2013 come fondo d’investimento Bitcoin ed è cresciuto fino a offrire altri altercoin, tra cui Ethereum, Litecoin, Bitcoin Cash e Ethereum Classic. In qualità di maggiore gestore di fondi fiduciari Bitcoin Billionaire, si stima che entro il 2024 Grayscale potrebbe possedere il 10% del totale di BTC in circolazione.

La crescita esponenziale nel 2020, e l’ulteriore potenziale del mercato delle criptovalute, soprattutto nel bel mezzo di una pandemia globale e di una crisi finanziaria, ha aperto vaste opportunità per l’azienda.

Il fondatore e CEO della società madre di Grayscale, Digital Currency Group (DCG) Barry Silbert, ha recentemente dichiarato di essere il più grande investitore istituzionale di crittografia, l’azienda avrà probabilmente il sopravvento mentre si occuperà di altri ingressi nel mercato.

L’azienda ha anche accennato al fatto che nei prossimi 20 anni ci saranno trasferimenti di ricchezza per 68 trilioni di dollari dalle generazioni più anziane a quelle più giovani. I giovani, in quanto maggiori detentori di beni digitali e la generazione con maggiore esperienza nel campo della crittografia, sono cinque volte più propensi a investire in valuta digitale, soprattutto per quanto riguarda la fascia demografica millenaria.

Questo ha portato Silbert ad avviare una possibile partnership

Questo ha portato Silbert ad avviare una possibile partnership con Robinhood, la più popolare applicazione di trading di titoli e cripto trading per i giovani. Ha detto su Twitter:

„Aspettando con ansia che @RobinhoodApp permetta ai loro clienti di investire nella famiglia di fondi cripto di @Grayscale“.

Robinhood ha una base clienti di 13 milioni di utenti attivi che investono in azioni e valute criptate attraverso la sua app. È molto popolare tra i giovani per offrire l’accesso gratuito alle opzioni di investimento facendo pagare zero commissioni di trading, informazioni di trading e un’interfaccia facile da usare.

I servizi di crypto trading di Robinhood sono offerti in collaborazione con altre borse di crittografia. L’App è stata definita un’invenzione rivoluzionaria per una popolazione che è stata massicciamente esclusa dal mercato tradizionale.

Tuttavia, Robinhood viene anche con la sua giusta dose di critiche. È stato accusato di dare facile accesso al mercato azionario a molti giovani che non hanno esperienza di trading, questo li espone ad un rischio estremo di perdita di fondi e di accumulo di enormi quantità di debito.